Rettificatrici superfici tonde-interne esterne-senza centro

Rettificatrici superfici tonde-interne esterne-senza centro  

RETTIFICATRICI SUPERFICI TONDE - INTERNI ED ESTERNI - SENZA CENTRO Le rettificatrici in tondo, a loro volta suddivise nelle versioni per esterni o per interni, vengono ad esempio utilizzate per lavorazioni su pezzi e fori di forma cilindrica o conica. Si possono reperire facilmente anche macchinari dotati di sistema di caricamento automatico con controllo dimensionale, particolarmente adatti alle lavorazioni in produzione di serie. Tra le applicazioni più rappresentative della lavorazione tramite asportazione di truciolo consentita dalle rettificatrici in tondo figura quella relativa agli alberi a gomiti, superficie cilindrica di particolare complessità da lavorare, come ben noto alle aziende produttrici e alle officine di revisione. Si distinguono invece per la propensione a lavorare pezzi inadatti al bloccaggio tra mandrino e contropunta le rettificatrici senza centri, caratterizzate da due mole rotanti nella stessa direzione (una operatrice che esegue la rettifica e una di trascinamento che girando lentamente ruota il pezzo premendolo contro la prima). Di grande precisione e alta tecnologia, queste rettificatrici vengono utilizzate principalmente in settori specifici come l'industria dei motori elettrici e dei cuscinetti, il tessile o l'automotive.

Macchinari
C'è 1 macchinario

Showing 1 - 1 of 1 item

Showing 1 - 1 of 1 item